BA45CCD3-3377-4C6D-8180-1850268C071D
  • 10 novembre 2021

Al 39° Torino Film Festival, il film-opera “Gianni Schicchi” con la regia di Michieletto

Al 39° Torino Film Festival, il film-opera “Gianni
Schicchi” con la regia di Michieletto
|
Al 39° Torino Film Festival sarà presentato fuori concorso nella sezione “Tracce di teatro” il film Gianni Schicchi, trasposizione cinematografica dell’opera di Giacomo Puccini con la regia di Damiano Michieletto e con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Stefano Montanari.
Proiezioni:
Venerdì 26 novembre ore 12.30 – Cinema Greenwich 2 (Anticipata stampa)
Sabato 27 novembre ore 16.00 – Cinema Lux 2 e 3 (Proiezione ufficiale – doppia proiezione) Domenica 28 novembre ore 9.30 – Cinema Lux 2 e 3 (doppia proiezione)
Domenica 28 novembre ore 20.00 – Cinema Baretti
Sinossi:
Il ricco mercante e collezionista toscano Buoso Donati, muore improvvisamente a casa sua. Tutti i parenti accorrono per piangerne la scomparsa, ma la loro reale intenzione è capire dove andranno a finire i suoi soldi, dunque iniziano a mettere a soqquadro la villa alla ricerca del testamento. Una volta trovato, scoprono la tremenda verità: Donati ha lasciato tutti i suoi beni al vicino convento di frati, senza intestare nulla agli avidi parenti. Indecisa su cosa fare, la famiglia decide di affidarsi a Gianni Schicchi, un furbo faccendiere famoso per essere in grado di muoversi con disinvoltura tra i cavilli della legge. Inizialmente Schicchi rifiuta di aiutarli a causa dell’atteggiamento sprezzante che la famiglia Donati, dell’aristocrazia fiorentina, mostra verso di lui. Ma le preghiere della figlia Lauretta, innamorata di Rinuccio, il giovane nipote di Donati, lo spingono a tornare sui suoi passi,
soprattutto quando scopre che i due aspettano un figlio. Schicchi decide di escogitare un piano: dal momento che nessuno è ancora a conoscenza della morte del vecchio Buoso Donati, ordina che il cadavere venga nascosto per poterne prendere lui stesso il posto e dettare al notaio un nuovo testamento. I parenti accettano il piano, il cadavere viene nascosto in un frigorifero e ognuno segretamente inizia a corrompere Schicchi per assicurarsi la parte più cospicua di eredità. Fingendosi Buoso Donati, Schicchi declina dinanzi al notaio le ultime volontà e, quando dichiara di lasciare i beni più preziosi al suo «caro, devoto, affezionato amico Gianni Schicchi», i parenti comprendono la terribile beffa ed esplodono in urla furibonde. Il finto Buoso li caccia quindi dalla casa, divenuta ora di sua esclusiva proprietà, insieme alla figlia Lauretta e Rinuccio.
Personaggi e interpreti:
GIANCARLO GIANNINI Buoso Donati ROBERTO FRONTALI Gianni Schicchi FEDERICA GUIDA Lauretta VINCENZO COSTANZO Rinuccio MANUELA CUSTER Zita
GIACOMO PRESTIA Simone CATERINA DI TONNO Nella MARCELLO NARDIS Gherardo GUGLIELMO ANGELONI GherardinoVERONICA SIMEONI La Ciesca ROBERTO MAIETTA Marco
BRUNO TADDIA BettoMATTEO PEIRONE Maestro Spinelloccio DOMENICO COLAIANNI Ser Amantio ANDREA PELLEGRINI Pinellino GAETANO TRISCARI Guccio

Recent posts

  • A824107B-2680-438F-9C66-44D4F78B4150

    Elisir d’Amore festival Donizetti Bergamo

    Read more >>
  • BA45CCD3-3377-4C6D-8180-1850268C071D

    Al 39° Torino Film Festival, il film-opera “Gianni Schicchi” con la regia di Michieletto

    Read more >>
  • E9D29D54-C27E-4417-9496-30579404CC00

    Giovanna D’Arco-Teatro dell’Opera di Roma

    Read more >>