IMG_0334
  • 11 maggio 2017

Andrea Chenier Teatro dell’Opera di Roma

«L’altro, il baritono, dal profilo psicologico oscillante, prima ribelle e paladino dei poveri, poi patriota ma non delatore, violentatore ma subito pentito, viene riscattato dalla tenuta vocale di Roberto Frontali, esemplare.»
(Carla Moreni, Il Sole 24 Ore)

«A scavare nei tormenti di Gérard un efficace Roberto Frontali…»
(Pierachille Dolfini, Avvenire)

«Sulla stessa linea il Gérard di Roberto Frontali, commosso in “Son sessant’anni, o vecchio, che tu servi”, introverso, dubbioso e scontento di se stesso in “Nemico della patria”.»
(Mauro Mariani, Giornale della Musica)

«Roberto Frontali, anche lui belcantista di formazione, presente sulle grandi scene del mondo, ha allargato il suo repertorio a Puccini e al verismo con esiti di grande eleganza formale e solidità vocale e interpretativa. Come Gérard, pur debuttante, ha colto le numerose sfumature del complesso personaggio, rendendole con una vocalità generosa e comunicativa.»
(Antonello La Rocca, Roma Italia Lab)

«Strappa un enorme applauso Roberto Frontali, nelle vesti di un Gérard dalla passione spudorata; viscerale in “Perché ti volti qui? Perché ti voglio!“; elegante il fraseggio e la potenza della portata vocale ben si piega alla natura forte e autoritaria del personaggio.»
(Chiara Marani, Nel fiero anelito)

Roberto Frontali con su voz bruñida y potente,trazó un retrato inolvidable de Gerard, desvelando todos y cada uno de los aspectos de su carácter, desde la conmoción hacia su viejo padre( “Son sessant’anni o vecchio“) hasta el amor atormentado de su duo con Maddalena,pasando un Nemico della Patria expresivo de sus dudas y reflexiones.

(Opera Actual)

 

 

Recent posts

  • 7D0AB823-EE36-48C8-8878-8BF17F00E88E

    Macbeth MOF 2019 SFERISTERIO MACERATA

    Read more >>
  • 2F91C66C-F0DB-41A3-B88D-FB7B1DDBCF26

    George Solti Accademia Masterclass 1-2 July 2019 Castiglione Della Pescaia

    Read more >>
  • AA619640-99E2-49F6-ABCD-0EA6463A8ED8

    Aida,TEATRO LA FENICE VENEZIA

    Read more >>